logo

Massimiliano Ambruoso in Biblioteca: "Castel del Monte - Manuale storico di sopravvivenza"

Massimiliano Ambruoso, CASTEL DEL MONTE  manuale storico di sopravvivenza, CaratteriMobili editore, Bari, 2014
Biblioteca del Liceo Scientifico Statale “E. Fermi” Bari
27 novembre 2014 ore 16,00
 
Il ciclo di Incontri della Biblioteca prosegue giovedì 27 novembre con la presentazione del volume su Castel del Monte di Massimiliano Ambruoso per i tipi di CaratteriMobili nella Collana «Questioni di Storia» diretta da Raffaele Licinio e Francesco Violante. E proprio di una particolare questione di storia si occupa il dott. Massimiliano Ambruoso (medico e studioso della storia e della cultura in ambito federiciano): il pregevole volume si presenta come un insolito manuale di sopravvivenza della indagine storiografica rispetto alle approssimazioni ad un “vero” costruito per deduzione da fantasiose, ancorché talvolta generose e spesso appassionate “letture ed interpretazioni” che però hanno ben poco a che fare con il metodo ed il rigore dell’analisi.
Non c’e dubbio che sulla Stella delle Puglie si sia esercitato per anni un fervido proliferare di teorie sulla sua destinazione d’uso e sulle ragioni della sua costruzione, è altrettanto fuor di dubbio il rapporto tipicamente medievale - ma di fatto di natura antropologica - fra dimensione pubblica dell’edificio e suoi legami col “sacro”, tuttavia solo l’attenzione di chi è abituato, come il dott. Ambruoso, a partire dai documenti, ad “interrogarli”, ad “anatomizzarli” – giusto per riprendere un termine medico – garantisce la legittimità dell’intervento, la sua correttezza metodologia, la plausibilità dei risultati dell’indagine.
Centralità del documento, quindi, ri-costruzione storicamente attendibile, scientifica destrutturazione del mito Castel del Monte assunto come “documento” stesso della storia costituiscono le coordinate entro le quali lo studioso lavora con coscienza critica e competenza storico-filologica. E con passione. La stessa passione che si percepisce nell’ascoltarlo, sia quando discute con il pubblico attento e partecipe intervenuto alla presentazione, sia quando entra nel dettaglio e spiega le relazioni fra i documenti iconografici del patrimonio architettonico federiciano attraverso il power point che accompagna la relazione.
Ricco ed entusiasmante il dibattito dal quale emerge un rinnovato interesse per la storia medievale che vede protagonista, fra gli altri, anche il nostro territorio della Puglia in cui Castel del Monte - gemma della Murgia - è incastonato.

 (Nota a cura delle responsabili della biblioteca)

 





stop view
/
      ozio gallery by joomla.it

       
      Allegati:
      Scarica questo file (note della biblioteca Ambruoso.doc)Note della biblioteca[Incontro con Ambruoso]21 kB